Casa IM

Botrugno (Le), 2012-2013
foto Giulio Gostoli

Il sito di intervento è parte di un complesso di case basse con volte a stella, tipiche del Salento, che si affacciano su una corte interna comune alla quale si accede da una delle strade principali del paese. La casa è composta da due immobili che si fronteggiano lasciando un piccolo passaggio di circa 2 mt attraverso il quale si accede negli spazi interni dell’abitazione. L’ingresso vetrato, fulcro dell’abitazione, unisce quattro zone: il vicolo di ingresso, il piccolo ortale interno, il salotto con il camino collegato alla stanza da letto, la sala da pranzo collegata attraverso un varco irregolare con la piccola cucina.
Dall’ortale si accede alle due terrazze collegate da una passerella aerea posizionata in corrispondenza dell’ingresso vetrato al piano terra.
Tra gli inserti in legno d’ulivo, le tessere di marmo di apricena e i tagli di luce dei lucernai e infissi d’acciaio e vetro la casa si sviluppa su 75 mq lasciando intravedere la sua contemporaneità attraverso il piccolo ingresso che di notte si illumina dando luce alla corte comune.