Piazza Cito San Cassiano

PROGRAMMA INTEGRATO DI RIGENERAZIONE TERRITORIALE Azione 7.2.1 (L.R.n°21/2008)
“Terre dei paduli tra ulivi, pietre e icone”
“Progetto di una rete ecologica di interconnessione tra città e campagna.
I stralcio, riqualificazione di Piazza Cito”
Ambito 1 Centri urbani e reti infrastrutturali

anno: 2013
luogo: San Cassiano
cliente:Comune di San Cassiano

Un progetto di spazio pubblico in generale va letto come progetto di architettura, ma anche come progetto di scenario, che si sviluppa in un tempo futuro. L’idea “forte” che governa il progetto è la volontà di connettere il sistema urbano e sub-urbano con la campagna attraverso la costituzione di una zona 30 che partendo dalla porta di ingresso ai Paduli (in corso di realizzazione) si estenda all’interno di San Cassiano legando i diversi ambiti urbani.

Il fulcro centrale del sistema della mobilità lenta è rappresentato da Piazza Cito.

Parola chiave del progetto è la flessibilità. Il progetto è pensato nella sua articolazione nel tempo breve e ciclico (ad esempio la settimana) e nella sua potenziale evoluzione in un tempo lungo (50 anni).

In entrambi i casi la flessibilità del disegno configura uno spazio dai molti usi: nella settimana è spazio pedonale, piazza del mercato, spazio degli eventi e delle manifestazioni; nel tempo lungo, a fronte dell’adozione di nuove forme e pratiche sociali, la piazza aumenterà il suo carattere relazionale e multiplo. (PROG00, 01 e 02)